Iscriviti alla Newsletter
Image Alt

La lavorazione del caffè crudo: il metodo GILING BASAH

Mokasol Indonesia Coffee

La lavorazione del caffè crudo: il metodo GILING BASAH

VIEW OF INDONESIA

La lavorazione del caffè crudo è un argomento vastissimo e spesso sconosciuto a chi beve caffè. Ma avere una conoscenza, anche superficiale, di come il frutto della pianta del caffè venga spolpato ed essiccato prima di essere tostato è fondamentale per capire il prodotto che si sta acquistando, e cosa aspettarsi da esso.

 

Oltre ai classici metodi di lavorazione Naturale e Lavato esiste quello che viene definito “wet-hulled” o semi-lavato, e che in Indonesia prende il nome di Giling Basah.

 

Le peculiarità del metodo Giling Basah

 

I frutti appena raccolti vengono immediatamente spolpati, ed i chicchi ancora ricoperti dalla mucillagine e dal pergamino vengono lasciati a fermentare una notte in vasche di cemento. In questa fase l’azione dei lieviti e dei batteri naturalmente presenti sui frutti aiuta a staccare i residui di polpa.

Una volta risciacquati con acqua corrente e rimossa la mucillagine, i chicchi subiscono una prima fase di asciugatura che può avvenire su letti rialzati o direttamente sul cemento. Questa fase si conclude quando l’umidità dei chicchi è circa il 50%.

E’ a questo punto che viene rimosso il pergamino, la pellicola che ricopre e protegge i semi, e inizia la seconda ed ultima fase di asciugatura che si concluderà quando l’umidità dei chicchi raggiungerà il 12%. Ora il caffè è pronto per essere messo nei tipici sacchi di juta ed esportato.

 

I motivi del metodo Giling Basah

 

Velocizzare il processo di asciugatura rimuovendo il pergamino prima della completa essiccazione espone i chicchi ancora umidi all’aria, facilitando l’evaporazione dell’acqua. In questo modo si è cerca di evitare la formazione di muffe e il proliferare di batteri durante l’asciugatura in climi umidi e poco soleggiati.

Il clima indonesiano è infatti uno dei più complicati per la lavorazione del caffè a causa del meteo molto instabile e dell’alto tasso di umidità. Entrambi questi fattori (meteo stabile e soleggiato, e basso tasso di umidità) sono fondamentali per il successo della fase di asciugatura.

 

Una tazza di caffè Giling Basah

 

Questo particolare processo di lavorazione oltre a vantaggi in termini di contrasto alla formazione di difetti in fase di asciugatura dei semi, è anche il motivo delle caratteristiche organolettiche del tutto uniche degli arabica indonesiani.

In tazza dovremo aspettarci qualcosa di differente dai classici caffè lavati: minore acidità e un sottofondo di note erbacee o vegetali, a volte legnose o terrose.

 

L’ INDONESIA SUMATRA MANDHELING è quindi un caffè da cui aspettarsi una esperienza gustativa unica, a nostro avviso piacevolissima e adatta ad ogni momento della giornata. Ma che se si vuole assaporare appieno necessita di prendersi qualche minuto, perché siamo davanti ad un caffè ricco e complesso, che stupisce il palato per la finezza e l’intensità. La nostra tostatura artigianale, lenta ed omogenea, è stata inoltre pensata per esaltare ogni nota aromatica ed è perfetta sia per espresso che per moka o filtro.

Se sei interessato ad acquistare questo prodotto, dai un’occhiata allo shop online caffemokasol.shop
Trovi una vasta gamma di caffè in miscela e da singola origine. In grani, macinato e in capsule/cialde compatibili.

 

 

Puoi anche vedere il processo completo in questo video di Cafè Imports.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari

Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • _icl_current_language
  • _fbp
  • ff_news_session

To use this website we use the following technically necessary cookies
  • PHPSESSID
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • _icl_current_language
  • _fbp
  • ff_news_session

Um diese Website zu nutzen, verwenden wir die folgenden technisch notwendigen Cookies
  • PHPSESSID
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • _icl_current_language
  • _fbp
  • ff_news_session

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi